CARATTERISTICHE GENERALI

Ferrara è in una posizione geografica strategica, vicina ad altre città di grande interesse storico e artistico.

Bologna dista solo venti minuti di treno, Venezia e Firenze un'ora, Roma due ore e cinquanta minuti, mentre è possibile raggiungere in un'ora di auto Mantova e in trequarti d'ora Ravenna.



LA CASA

Si trova nel pieno centro storico, in una via senza traffico di auto e le camere da letto sono silenziose, con vista su giardini.
La struttura si compone di:

    * Appartamento per vacanze con terrazzo;
    * Camere con bagno al piano inferiore (Bed & Breakfast).

In cinque minuti a piedi potrete raggiungere Piazza Duomo e il Castello Estense, visitare il Palazzo Schifanoia, il Museo di Ludovico il Moro, passeggiare per le vie del Ghetto Ebraico. Sempre a piedi, poco più lontano, Palazzo dei Diamanti, la Pinacoteca Nazionale e Piazza Ariostea, il cuore della città rinascimentale.





NOTIZIE STORICHE

Situata nella zona dell'Addizione di Nicolò II, nel '500 viene indicata nella pianta che riproduce la consistenza edilizia della città, come "Casa del Cavaliere Taino degli Obizi".
Si narra che nel 1228 S. Antonio da Padova, in visita a Ferrara, operò nella casa di Taino degli Obizi in Via Zemola un prodigio, facendo "parlare un infante per convincere il proprio genitore, che giudicava contro l'onore della consorte, madre dell'infante".

Dallo studio dei documenti ottocenteschi depositati presso l'Archivio Comunale, risulta che un locale della casa in questione era adibito a locanda, detta "Naso di legno".